Percorsi pedagogici al fuori dello Stato

Invitati:

Per ora siamo: Federica della Fattoria Didattica il Vecchio Mulino (Ville
di Corsano, Siena), Claudia della Scuola libertaria Poggio d’Oro
(Montalcino), Marianna scuola della Natura (Volterra)

Tema: Gli invitati presenteranno la loro realtà ma al contempo la
discussione verterà sugli aspetti pratici di come organizzare un percorso
pedagogico auto-gestito che aggiri le norme statali (su programmi, cibo,
spazi etc) in modo da permettere a genitori, educatori e studenti di
riappropriarsi di un protagonismo pedagogico ed offrire un servizio
educativo più rispettoso delle esigenze dei bambini.